composer

Composer le basi

Dopo aver introdotto composer e mostrato la sua installazione, nel precedente articolo, in questo nuovo articolo si mostrerà l’utilizzo del binomio composer – packagist.

Packagist è un repository di librerie di codice php e grazie a composer sarà possibile scaricare automaticamente da packagist le librerie necessarie al progetto e gestirne le dipendenze e gli aggiornamenti in maniera molto agevole.

Si supponga di voler installare la libreria phprtflite, una libreria presente nel repository di packagist (https://packagist.org/), ecco i passi da seguire:

  1. Accedere mediante browser al repository https://packagist.org/
  2. Nella casella di ricerca in alto digitare il nome del pacchetto che si desidera installare, in questo caso digitare phprtflite
  3. Cliccare sul link che viene proposto tra i risultati della ricerca

packagist

La pagina che si aprirà, vedi immagine seguente,  mostra in alto il comando da usare con composer, in questo caso:

composer require phprtflite/phprtflite

Digitare il suddetto comando all’interno della cartella che ospiterà il progetto e premere invio, automaticamente composer provvederà al download dell’ultima versione stabile del pacchetto e di tutte le dipendenze all’interno di una cartella di nome vendor.

Quando il comando sarà terminato, nella cartella del progetto avremo la situazione seguente:

  • sarà presente un nuovo file composer.json
  • sarà presente un nuovo file composer.lock
  • sarà presente una nuova cartella vendor con tutti i pacchetti scaricati
  • all’interno della cartella vendor sarà presente il file autoload.php

Esempio file composer.json generato:

{   
      "require": {     "phprtflite/phprtflite": "^1.3"   } 
   }

Per utilizzare la libreria nel progetto occorre includerla nei file  del codice  come segue:

<?php

require_once __DIR__ . '/vendor/autoload.php'

........altro codice presente

?>

Dopo aver aggiunto una libreria, si potrebbe volerne aggiungere delle altre, ebbene non bisogna fare altro che ripetere il comando

composer require nomelibreria/nomelibreria

ed il file composer.json sarà così aggiornato:

{
     "require": {   
                    "phprtflite/phprtflite": "^1.3",

                    "nomelibreria/nomelibreria": "^1.13"   
                 }  
}

Quando in futuro si avrà bisogno di aggiornare i pacchetti installati sarà sufficiente digitare:

composer update

con questo comando composer provvederà a scaricare i pacchetti aggiornati e le dipendenze necessarie.

Per rimuovere un pacchetto, precedentemente installato, è sufficiente usare il comando seguente:
composer remove nomepacchetto/nomepacchetto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *